GUIDAAISALDI2016_03

Guida ai saldi invernali: consigli per lo shopping

Guida ai saldi invernali: consigli per lo shopping, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

Martedì 5 gennaio sono iniziati ufficialmente in tutta Italia i saldi invernali 2016, anticipati al 2 gennaio in Basilicata, Campania, Sicilia e Valle d’Aosta. C’è febbre da saldi anche quest’anno, anche se, dando uno sguardo in giro il 2016 potrebbe essere l’anno migliore per qualche affare perché non è prevista grande affluenza per questi sconti. Negozi e centri commerciali, catene low cost e grandi showroom. verranno presi d’assalto alla ricerca dell’offerta più vantaggiosa. Voi avete già pensato agli acquisti da fare? Se sì, buono shopping a voi, se no, vi propongo una piccola guida di sopravvivenza allo shopping invernale.

Se non è necessario, non fate grandi acquisti prima degli sconti invernali. Un cappotto, un paio di stivali di pelle, la borsa capiente da utilizzare tutti i giorni, possono attendere qualche giorno ed essere pagate molto meno, con uno sconto dal 20% al 70%. Prima della sessione di shopping esaminate il vostro armadio. Date uno sguardo ai capi che avete indossato più spesso durante questi primi mesi di freddo e valutatene le condizioni: se il vostro maglione blu a collo alto si è infeltrito potrebbe rivelarsi l’acquisto perfetto con gli sconti. Armatevi di carta e penna, anche durante l’anno, quando cercate di comporre il vostro outfit e vi dite “qui avrei indossato questo, se lo avessi avuto..” scoprirete probabilmente che avreste voluto indossare diverse volte quel jeans rosso che non avete: è il momento giusto per acquistarlo.

Fase 1): perlustrazione

La prima fase è, a mio parere, la più importante. Qualche giorno prima dei saldi fate un giro di ricognizione per il vostro centro città, munite di carta e penna o iPhone. Lo scopo infatti è creare delle liste in cui annotare: 

-I negozi che volete visitare, possibilmente in ordine di preferenza. Questo vi consentirà, il primo giorno di saldi, di recarvi per primo nel vostro negozio preferito e in cui prevederete i maggiori acquisti. Questo vi permetterà di beneficiare della prima mezz’ora di tranquillità nel negozio in questione. Così, dopo aver fatto affari nel vostro negozio preferito e aver speso buona parte del vostro budget, sarete anche più felici e soddisfatte e potrete affrontare al meglio l’affluenza che nel frattempo si sarà formata negli altri negozi. Per ogni negozio annotate i capi che volete assolutamente acquistare. Nel vostro giro di ricognizione che effettuerete nei giorni precedenti all’inizio dei saldi noterete che i vestiti saranno già posizionati in previsione dei saldi. Questo vi permette di giocare di anticipo e sapere, il giorno dei saldi, dove precisamente recarsi per trovare il capo di interesse adocchiato nel giro di ricognizione senza impiegare troppo tempo per cercare in quello che ci interessa. Non avete idea di quanto tempo vi fa risparmiare! Se riuscite (e siete delle vere pianificatrici) provate i capi in questione prima dei saldi (in tutta la tranquillità possibile che caratterizza i giorni precedenti ai saldi).   Per ogni negozio segnate anche l’orario di apertura. Anche una mezz’ora di scarto tra l’apertura di un negozio e l’altro può essere vitale! Se infatti effettuerete per primi i vostri acquisti nel negozio con orario di apertura precedente rispetto agli altri (per esempio le 9) potrete beneficiare qui della quiete prima della tempesta! Se poi vi recherete nel negozio con l’ apertura successiva (per esempio apertura 9.30) riuscirete anche qui a godervi la prima mezz’ora di shopping (quasi) tranquillo dopo l’orario di apertura.

Ponetevi un budget. Non è necessario disporre di un budget elevatissimo, l’importante è che ottimizziate quello che avete a disposizione. Il rapporto non è il maggior numero di capi al minor prezzo, ma i capi migliori al prezzo più conveniente. Potrebbe essere un acquisto migliore e duraturo una borsa importante scontata al 50% al costo di 100€ che acquistare 10 t-shirt Zara a 10€, nonostante sembrino, di primo acchito, un bottino conveniente. Visitate per primi gli showroom “importanti” non tanto per firma, ma piuttosto per qualità: potreste fare un’affare. Solo in un secondo momento recatevi presso le catene low cost. Tutto sommato troverete sempre da H&M un abito a 19.90 non è questo il momento dei grandi affari! E’ importante controllare sempre i cartellini del prezzo. Devono sempre essere indicati infatti il prezzo iniziale, la percentuale di sconto ed il prezzo scontato. Il periodo dei saldi è il momento in cui nei negozi troviamo di tutto, dalla merce difettata all’invenduto di due, tre, quattro anni prima: è necessario quindi fare attenzione a quello che ci capita tra le mani. Fare shopping e risparmiare sono due parole che nella stessa frase in apparenza stonano, e l’obiettivo di questa mini-guida è di ottimizzare i nostri soldi, ma, va anche detto, in tempo di saldi è anche il momento giusto per concedersi un capo “futile”, di quelli che ci fanno sentire soddisfatti sì, ma probabilmente indosseremo una, due volte, ma amiamo avere lì, nell’armadio e nell’eventualità sapere di poterla indossare. 

 Fase 2: cosa acquistare

Vi consiglio vivamente di decidere cosa acquistare prima dell’inizio dei saldi, in quanto questo vi aiuterà, non solo a perdere meno tempo in negozio e quindi diminuire il fattore di stress da affollamento, ma anche ad acquistare cose davvero utili o che comunque davvero si desiderano. Sono sicura che quasi tutte, come me, avrete fatto degli acquisti di impulso durante i saldi solo perchè un certo capo “costava poco” rivelandosi poi nel tempo completamente inutile! Quindi ecco una piccola lista di capi utili e furbi da acquistare durante i saldi invernali:

1)I capi desiderati durante la stagione. I saldi, da che mondo è mondo, si aspettano proprio per acquistare a sconto quei capi sognati per tutta la stagione ma per noi troppo cari. Dunque via libera a questi acquisti (e alle preghiere per far sì che lo sconto applicato sia decente e sia mooolto vicino al 50%, anche se poi vero, se è il 40, 30, 20% ci va bene uguale!).    

2) Capi passepartout. La cosa più furba da fare ai saldi è quella di acquistare i capi intramontabili a prezzi scontati. Camicie, giacche, pantaloni neri e bianchi, jeans, tee basiche e canottiere basiche, decoltè nere, little black dress. Molto spesso questi capi non sono a saldo ma dare un’occhio non guasta!

3) Capi che andranno anche in futuro. Un’altra idea intelligente è quella di cominciare ad acquistare capi che potranno essere utilizzati anche nella prossima stagione.  Ad esempio: 

-Il pigiama (o pajama): sarà senza dubbio uno dei capi must have della prossima stagione (Dolce & Gabbana docent), ma lo abbiamo già visto anche quest’inverno sulle passerelle di Gucci e nelle vetrine dei negozi più in. Che ne dite, allora, di un completo pigiama in seta nera con profili bianchi? Il pezzo timeless è quello di Equipment;

Guida ai saldi invernali: consigli per lo shopping, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

La tee a righe: un classico di ispirazione maschile che vedremo molto spesso nei prossimi mesi e che non ci stancheremo mai di avere nel guardaroba perché versatile, cool e in grado di donare personalità anche agli outfit più basic;

Guida ai saldi invernali: consigli per lo shopping, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

La gonna a tubo, longuette e a vita alta, come quella proposta da Miu Miu per la primavera-estate 2016. Un pezzo classico e di grande tendenza, chic e femminile;

Guida ai saldi invernali: consigli per lo shopping, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

Il cappotto lungo, lineare e maschile, purché sia extra long. Per una moda senza stagioni e per donne che non vogliono rinunciare all’eleganza il capospalla diventa lungo, avvolgente e dal taglio lineare. Il mio suggerimento? Investite durante i saldi su un pezzo classico e lunghissimo. Preferibilmente color cammello ( qui i miei suggerimenti su come abbinarlo al meglio). E state pur certe che non ve ne separerete per un bel pò di stagioni;

Guida ai saldi invernali: consigli per lo shopping, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

Guida ai saldi invernali: consigli per lo shopping, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

I coulotte pants. Se ne avete abbastanza di skinny jeans e simili è il momento di virare su un pantalone dal taglio innovativo e che sta bene davvero a tutte: in auge già nelle scorsa stagione e continuerà a dare un tono brioso ai look della primavera. Non volete farvi cogliere impreparate dal trend coulotte pants? I saldi sono qui per voi: i pantaloni piu di tendenza per questa stagione, magari con tessuti leggeri, saranno infatti must have anche nella stagione primaverile;

Guida ai saldi invernali: consigli per lo shopping, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

GUIDAAISALDI2016_03

GUIDAAISALDI2016_04

La felpa ricamata. La tendenza sporty compie un ulteriore passo in avanti verso lo stile e si fa più femminile grazie ad applicazioni preziose. Per anticipare il trend e dare nuova vita alla solita maglia sportiva puntate su uno sweater grigio con perle, strass e applicazioni gioiello.  

GUIDAAISALDI2016_06

Portate sempre con voi una borsa molto capiente per riporre qualche acquisto fatto durante la giornata (meno ingombro avrete in mano meglio è). Io preferisco fare shopping in compagnia di un’amica: se anche voi non amate fare acquisti da sole e avere un parere fidato vi consiglio di portare con voi un’amica shopping addicted come voi che vi possa consigliare e “sostenere” nei momenti di sconforto.

Ed ora..buono shopping e non mancate di farmi sapere cosa acquisterete!

Share

28 comments on “Guida ai saldi invernali: consigli per lo shopping

  1. Francesca Focarini
    gennaio 8, 2016 at 4:08 pm

    Ottimi consigli 😉

    amemipiacecosi.blogspot.com

  2. Elisa Cesarini
    gennaio 8, 2016 at 4:13 pm

    La questione “fissare un budget” è importantissima, ma non la seguo maiiiii!
    Quest’anno mi devo impegnare a non sforare!!!
    Un bacio
    Eli
    http://www.blackstarstyle.com

  3. Lilli
    gennaio 8, 2016 at 6:36 pm

    Io mi sto ponendo un budget e spero tanto di riuscire a prendere anche un cappottino. Al momento ho preso un abitino in maglia a righe bordeaux e dei pants in velluto. Bacio Ale, buon we!:*

  4. Cristina
    gennaio 8, 2016 at 7:06 pm

    Le gonne a tubo sono un must! Bella quella a fiori con la borsa verde abbinata :)
    Buona serata,
    Cristina

    https://libellulasite.wordpress.com

  5. KizzyDoll
    gennaio 8, 2016 at 7:14 pm

    Wonderful post x

  6. Inna
    gennaio 8, 2016 at 7:41 pm

    Excellent post.
    Buona domenica

  7. Graziana
    gennaio 8, 2016 at 8:25 pm

    Articolo molto interessante e utile! Per quanto riguarda me..Il camel coat rimane un’esigenza e dovrò provvedere al più presto! :)

    • The Chili Cool by Alessia Milanese
      gennaio 9, 2016 at 12:53 pm

      Diiiii! Vedrai che lo sfrutterai tantissimo!

  8. Francesca
    gennaio 8, 2016 at 8:47 pm

    Io non sono potuta ancora andare in giro per negozi, intanto mi segno tutto che ogni consiglio è ben accetto :)

  9. Silvia
    gennaio 8, 2016 at 9:02 pm

    grazie dei consigli, io ho già fatto qualche acquisto ma non ho ancora finito!

  10. Desirèe
    gennaio 8, 2016 at 9:22 pm

    ottimi consigli!

    http://www.thefashionprincess.it/

  11. alessandra
    gennaio 8, 2016 at 9:37 pm

    ottimi consigli! Io ho fatto danno il primo giorno dei saldi
    http://www.alessandrastyle.com

  12. Salvo
    gennaio 8, 2016 at 10:16 pm

    Mi piace molto questo “metodo operativo” per la risoluzione ed ottimizzazione dei problemi di shopping!
    Adesso, dopo aver letto i tuoi preziosi consigli, mi rendo conto di quanto tempo e quanti soldi ho sprecato fino ad oggi, … comunque non è mai troppo tardi per recuperare!
    Grazie per queste dritte, perché pur conoscendo tanti metodi per evitare le truffe durante i saldi e in linea di massima come comportarsi, nessuno all’atto pratico, preso dalla frenesia, applica le “proprie conoscenze”, … solo in pochi lo fanno.
    Invece, adesso con il tuo “metodo”, esposto nella giusta maniera, ho avuto modo di riflettere sui vari passaggi che effettivamente portano a risultati concreti.
    Bravissima
    Salvo

  13. Nickymywishstyle
    gennaio 8, 2016 at 10:30 pm

    Ecco io ho già dato con i pre saldi e cmq grazie sempre per questi tips
    Ciao

    Mywishstyle

  14. BlocNotes Viaggi
    gennaio 9, 2016 at 6:43 am

    Io già da questi look, comprerei tutto, sono uno più bello dell’altro!!

    Barbara

  15. Sara
    gennaio 9, 2016 at 10:49 am

    Al momento ho comprato solo un completino gonna a tubino e t-shirt molto carina. Sono però entrambi dei capi passe-partout che posso abbinare ad altro! 😉

  16. elisabetta bertolini
    gennaio 9, 2016 at 2:22 pm

    Super top i tuoi consigli 😀

    http://WWW.ELISABETTABERTOLINI.COM

  17. Nada
    gennaio 9, 2016 at 2:57 pm

    Amazing photos ! :)

    please follow my blog : THE COLORFUL THOUGHTS

  18. Rita Talks
    gennaio 9, 2016 at 3:36 pm

    Ottimi suggerimenti. Io, per ora, mi sono accaparrata soltanto un cappotto. xoxo rita talks

  19. Roberta
    gennaio 10, 2016 at 3:39 pm

    io vado sempre a caccia di capi passepartout..proprio perché non passano mai di moda e sono degli evergreen

  20. KLAY
    gennaio 10, 2016 at 9:33 pm

    ottimi consigli, davvero molto utili e vicini al mio modo di pensare…
    Klay
    http://www.chepostidici.com
    Klay

  21. nadia la bella
    gennaio 10, 2016 at 10:22 pm

    un post veramente dettagliato, ottimi consigli, mi trovi d’accordo su tutto! :-) A smile please

  22. Veronica
    gennaio 11, 2016 at 11:22 am

    Consigli d’oro! Ti ringrazio.

  23. Bluenailgirl
    gennaio 11, 2016 at 1:01 pm

    camel coat! TOP!

  24. Modemoiselle
    gennaio 11, 2016 at 1:37 pm

    Ottimi questi consigli!!

  25. Donatella
    gennaio 11, 2016 at 3:59 pm

    La guida definitiva! Davvero hai raccolto ottimi consigli su cui fare affidamento! A me in ogni caso manca il cappotto cammello che continuò a non trovare come vorrei…ma non demordo!

  26. stefania
    gennaio 11, 2016 at 9:34 pm

    Grazie dei bellissimi consigli!
    http://stellauntesorodelmare.blogspot.it/

  27. alessia
    gennaio 14, 2016 at 1:27 am

    oh mi serviva proprio questa guida! che bello finalmente i saldi!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *