Kokichi by Tramontano: indossa il desiderio del tempo, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

Kokichi by Tramontano: indossa il desiderio del tempo

Kokichi by Tramontano: indossa il desiderio del tempo, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

La pelle, sempre più chiara, che diventa latte mentre le labbra si colorano di un delicato rosa.
La nebbia che tutto confonde e racconta, allo sguardo più attento. E tu che torni bambina e ti sorprendi a guardare i tetti delle case dall’alto. Come siamo piccoli visti da quassù.
Piccole lucine come fossero scintille. Perle. Frammenti di purezza. Al polso.
Albe perfette per passeggiare e sentire il mondo ai tuoi piedi. Ad assaporarne la consistenza, quasi che tu potessi capirlo.
Cappelli in cui perdere la cognizione del tempo, dei tuoi limiti, dei tuoi sensi.
Abiti romantici. Tinti di un rosa antico. Che ti sorprendono come succede sempre con l’inaspettato.

Respira lentamente, non c’è alcuna fretta. Ci siete solo tu e il tempo.

C’era una volta, ma forse c’è ancora. C’erano una volta i passi silenziosi di una giovane donna che sembravano volare sospinti dalla levità del tempo.

Era venerdì mattina, lì fuori, ma avrebbe potuto essere qualunque porzione di tempo sul quadrante dell’orologio.

Il vecchio castello profumava di storie e lunghe gesta. Muri diroccati color pesca lambivano quella porzione di spazio che delimitava l’idea di un sogno dalla sua stessa percezione. Ed i desideri si facevano sottili come curiosità che soccombe allo scorrere ineludibile delle lancette. Tic, oc. C’erano scale ovunque: sono una specie di ossessione per me. Una di quelle cose a cui non posso e non voglio rinunciare. Le scale sono un po’ come il tempo: più avanzi e più ti sembra di essere ad un passo dal cielo. Non sapevo che ora fosse, e forse non lo volevo sapere per davvero, perché lì ore, giorni e mesi non avevano alcuna importanza.

Le pieghe inquiete del mio abito con perle si mescolavano al calore del montone poggiato senza troppa cura sulle spalle e tutto il resto poteva attendere. Ero desiderosa di sapere. Attendevo, forse qualcuno. O qualcosa. I passi si facevano via via più veloci facendomi largo nel parco. Illuminato dalla luce del mattino nascosta fra le nubi che tra tutte le luci ha una poesia solo sua. Un parco silenzioso tralasciando il sottile fruscio delle foglie che cadono dai rami. Non troppo lontano dal brusio della città ma pur sempre lontano da tutto il resto. Perle che compongono un orologio, dettagli di magia che catturano l’attenzione. Una panchina di colore rosso, sedeva solitaria fra le colonne, ed io con gli occhi cercavo tra le crepe di un muro due occhi. Un tempo abbandonato a sé stesso, e non v’è magia più grande.

Kokichi by Tramontano: indossa il desiderio del tempo, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

Kokichi by Tramontano: indossa il desiderio del tempo, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

C’era e c’è. La voglia di camminare. Di lasciarsi meravigliare, senza prendersi troppo sul serio. Di lasciarsi andare. Di rincorrere l’ultimo raggio di quel giorno come fosse un palloncino. E il primo sorso di quella sera, assetate di ciò che si ignora. Capelli disordinati e sensi in allerta. Gambe scoperte e pensieri nudi. Lievi. Sognatrici. Romantiche. Tempo che si rarefa nello spazio di un secondo, e forse quel secondo non è mai accaduto per davvero, in quei luoghi disabitati che sono tali solo perché in attesa di nuove vite e nuove storie.

Kokichi by Tramontano: indossa il desiderio del tempo, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

Il tempo è gratis ma è senza prezzo.
Non puoi possederlo ma puoi usarlo.
Non puoi conservarlo ma puoi spenderlo.
Una volta che l’hai perso non puoi più averlo indietro.
(Harvey MacKay)

Ma puoi viverlo, come se fosse la cosa più naturale del mondo, come respirare.
Puoi donargli la tua impronta, portandolo con te come faresti con un bimbo da tenere per mano.
Con la leggerezza di un orologio. Con le perle, che a quel tempo donano un tuffo nel passato. Con Kokichi by Tramontano.

Il regalo perfetto, perché del tempo non vi sia memoria ma solo il desiderio di averne. Ancora.

Ph./Video credits: Max Fiorindo

Website

Facebook

Share

15 comments on “Kokichi by Tramontano: indossa il desiderio del tempo

  1. little fairy fashion
    dicembre 23, 2016 at 7:44 am

    Un bellissimo gioiello. Kiss
    Nuovo post “Villa Pisani e due look kids glamour” ora su http://www.littlefairyfashion.com

  2. barbara
    dicembre 23, 2016 at 6:13 pm

    molto chic !! proprio raffinato questo orologio!!

    http://www.armadiodivenere.com

  3. Silvia
    dicembre 23, 2016 at 9:19 pm

    che bello, elegantissimo e raffinato!

  4. Camilla
    dicembre 23, 2016 at 10:31 pm

    Davvero particolari questi orologi, molto eleganti!

    XOXO

    Cami

    Paillettes&Champagne

  5. Rita Paola Maietta
    dicembre 24, 2016 at 12:31 pm

    Un orologio dalla bellezza unica. xoxo rita talks

  6. alessia
    dicembre 24, 2016 at 3:26 pm

    Che particolari questi orologi.
    Buona giornata
    Alessia
    Style shouts

  7. nadia la bella
    dicembre 24, 2016 at 5:57 pm

    che bello, molto raffinato! 🙂 A smile please

  8. Alessia
    dicembre 26, 2016 at 1:24 am

    Davvero belli e originali!
    http://www.nothingtoamend.com

  9. Greta
    dicembre 26, 2016 at 11:23 am

    Davvero molto bello, raffinato ed elegante questo orologio……

  10. Salvo
    dicembre 26, 2016 at 9:46 pm

    Orologi molto belli, raffinati e funzionali, ottima idea regalo.
    Passo parola!
    Salvo

  11. Meggy Fri
    dicembre 27, 2016 at 11:14 am

    Molto bello ed elegante questo orologio… E tu nel video sei davvero splendida Ale!

  12. alessia
    dicembre 27, 2016 at 12:48 pm

    che classe ques’orologio

  13. alessia
    dicembre 27, 2016 at 12:48 pm

    che classe ques’orologio

  14. Elisabetta bertolini
    gennaio 2, 2017 at 1:59 am

    Che fantastici orologi!!

    http://www.elisabettabertolini.com

  15. Mina
    gennaio 2, 2017 at 4:49 pm

    Questo orologio è proprio bello!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *