Villa Romano Cantina Rodaro

Mirabilia – Cantina Rodaro di Cividale Del Friuli

Cantina Rodaro

Prendete un calice di vino, un pizzico di magia sotto forma di nebbia che tutto corrobora e forse confonde e l’inverno che si respira nell’aria, perché la felicità prende forma in un caleidoscopio di sfumature. Melodie allegre e vivaci ed un fluire di voci che si sovrappongono. Sensazioni gustative che si confondono a flash e riflettori. Villa Romano e la famiglia Rodaro come padroni di casa in una Cividale che sorprende, e affascina. Per il suo fascino discreto, quello nascosto allo sguardo distratto dei più. Per l’allegria spontanea che profuma di normalità e che scalda il cuore. I fiori, e le luci dei flash che immortalano attimi impressi con inchiostro indelebile nel quadro del cuore. Vieni via con me. Un calice di vino e gli schemi. Quelli creati solo per essere infranti, un po’ come sogni di cristallo. Istantanee. Attimi catturati quasi per caso. Qualche istante prima di far calare il sipario e raccontarvi un’ulteriore tappa di Mirabilia, European Network of Unesco Sites – il blog tour a cui ho partecipato alla scoperta dei tesori e dei sapori del Friuli che ci ha portato, come sua ulteriore tappa, a visitare un’azienda d’eccellenza del Friuli Venezia Giulia: la cantina Rodaro di Cividale Del Friuli, situata in località Spessa (Udine).

Cantina Rodaro

Mixateci una blogger che dell’evento è voce narrante e eccellenze enologiche.
Uniteci lo stile, l’attitudine cosmopolita e l’innovazione e shakerate il tutto. Perché distinguersi è la parola d’ordine. Con stile, però: classe, eleganza ma senza dimenticare la continua, costante, ricerca del meglio, il non accontentarsi della sufficienza ma cercare sempre e comunque l’eccellenza. Un po’ come gli amori. E le ossessioni.
Parte seconda. Le scarpe. L’odore della pioggia e l’esatto istante in cui la senti arrivare nell’aria. Le vigne e la campagna e quell’eleganza sincera che compete solo a chi la classe la respira nell’animo. Porzioni di spazio, frammenti di luoghi di cui è impossibile tracciare un confine certo e definito perché abitano in un cuore, il nostro. Città, microcosmi in miniatura, angoli di cielo, luoghi in cui perdersi. E cuori per raccontare attraverso parole e immagini un mondo la cui magia è talvolta impossibile spiegare a parole, cristallizzate come sono nel loro essere terrene e talvolta non sufficienti. Brandelli di tempo incastrato nello scorrere frenetico delle lancette come un tacco a spillo tra i sassi. Un nuovo viaggio, per raccontare, e raccontarvi, profumi e sonorità che si incastrano lì, sotto pelle, come quegli amori di cui non sapresti dire bene il perché.

Cantina Rodaro

Cantina Rodaro

E allora. In alto i calici, e buona vita sia.
A voi qualche dettaglio, fra uve e dettagli di vinificazione.

Il Capodanno è dietro l’angolo e noi, si sa, non vogliamo farci cogliere impreparate.

Cantine Rodaro Uve

Le uve di qualità eccelsa sono lavorate con sapienza e maestria, per ottenere vini di grande qualità.
Uve raccolta a mano, una lavorazione che tiene conto del processo di maturazione: solo se i grappoli sono perfettamente maturi vengono lavorati. La conservazione delle uve avviene in cassette, accuratamente lavate e sottoposte a ventilazione.

Cantina Rodaro

Il fiore

I vini classici vengono etichettati come ‘Il Fiore‘ e sono rappresentati da un fiore arancione che spunta sull’ etichetta dei vini, dalla vinificazione tradizionale, a simboleggiare una riflessione sul rapporto Uomo e Natura.

Nella categoria rientrano Ribolla gialla, Pinot Grigio, Friulano, Chardonnay, Malvasia, Sauvignon.

Limited editions

Le edizioni limitate sono invece i rossi romain – da uve surmaturate naturalmente:
Schioppettino Romain, Cabernet Sauvignon, Refosco peduncolo rosso, Pignolo Romain.

Il metodo classico

Con il metodo classico abbiamo il Millesimato Pas Dosé vinificato con il metodo classico, proveniente da vitigni internazionali ed esclusivamente Pas Dosé, perché dice Paolo “amo la Francia e rispetto i Maestri”. Con questo Millesimato Paolo interpreta una visione, un desiderio, un dono. Semplicemente eccellente.

Cantine Rodaro Vini

Cantine Rodaro

Cantina Rodaro

Fiore all’occhiello dell’azienda agricola Rodaro Paolo è la Villa Romano che abbiamo avuto il piacere di visitare. Si tratta di una villa davvero prestigiosa, per la classicità degli elementi strutturali e decorativi che la caratterizzano. Costruita nel XVII secolo, ha conservato intatta nel tempo la sua struttura e la sua bellezza della sua facciata principale, che rimanda alla scuola veneta, a cui si rifacevano le più belle dimore nobiliari dell’epoca. Perfettamente conservata e volutamente lasciata integra, com’era, non solo nella facciata, ma anche negli arredi interni.

Villa Romano Cantina Rodaro

Villa Romano Cantina Rodaro

Villa Romano Cantina Rodaro

Cantina Rodaro

Cantina Rodaro

Conviviale il pranzo offerto da Paolo e Lara, allietati da aneddoti e racconti sulla loro attività agricola, di storie antiche e attuali da cui si evince l’amore che hanno per la propria terra. Paolo e Lara sono stati per noi un esempio di accoglienza per tutti, in un viaggio che ha emozionato e coinvolto alla scoperta della bellezza del Friuli Venezia Giulia.

Villa Romano Cantina Rodaro

Un brindisi per tutti voi!

 

Share

20 comments on “Mirabilia – Cantina Rodaro di Cividale Del Friuli

  1. Mery Of The Style
    dicembre 13, 2016 at 5:07 pm

    Hola muy buenas tardes.
    Que por tan bonito me ha encantado.
    Un besazo.
    http://meryofstyle.blogspot.com.es/

  2. S
    dicembre 13, 2016 at 8:04 pm

    Ma che foto spettacolari!!!! Hai colto l’autunno in tutto il suo splendore! 😀
    Baci!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

  3. Chiara
    dicembre 13, 2016 at 10:09 pm

    Che posto incantevole!

    Chiara – http://www.shesinfashionblog.com

  4. Salvo
    dicembre 13, 2016 at 10:30 pm

    Conosco già l’alta qualità dei vini “RODARO” e confermo la loro validità.
    Adesso mi sono incuriosito e sicuramente quanto prima, farò un giro alla cantina ed a visitare la Villa Romano.
    Grazie per questa informazione, il vino è “cultura”!
    Salvo

  5. Greta
    dicembre 13, 2016 at 11:13 pm

    I vini di questa cantina devono essere sicuramente ottimi, curiosa di provarli…..

  6. Elena
    dicembre 14, 2016 at 12:11 am

    Bellissima questa tenuta vinicola 🙂

    xoxo
    http://www.bellezzefelici.blogspot.com

  7. Carolina
    dicembre 14, 2016 at 12:14 am

    Questo posto è davvero meraviglioso! Mi piacciono un sacco le ville con i vigneti, in primavera per farci una passeggiata oppure un picnic, accompagnato da un buon vino!
    Un bacione
    Carolina
    http://www.thesmartdressing.com

  8. Carmy
    dicembre 14, 2016 at 2:13 am

    e va bhè ci farei un salto subito 🙂
    baci

  9. little fairy fashion
    dicembre 14, 2016 at 7:47 am

    Amo il buon vino e trovo fantastico poter andare a visitare le cantine. Kiss
    Nuovo post “Il Natale visto attraverso gli occhi dei bambini” sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com

  10. Martina
    dicembre 14, 2016 at 9:58 am

    Che meraviglia questa cantina, da Sommelier apprezzo sempre questi luoghi!
    LA BORSA DI MARTINA

  11. Marta
    dicembre 14, 2016 at 10:36 am

    Che meraviglia……il luogo ideale per staccare la spina dallo stress lavorativo!!!!
    baci baci
    Marta

    http://www.lagattarosablog.it

  12. Barbara
    dicembre 14, 2016 at 11:28 am

    un posto da sogno!!!

    http://www.armadiodivenere.com

  13. Myriam
    dicembre 14, 2016 at 5:44 pm

    Che posto wow!

  14. Maggie Dallospedale
    dicembre 14, 2016 at 5:47 pm

    Ma questo posto è stupendo Alessia.
    Me lo segno subito
    Un bacione
    Maggie Dallospedale Fashion diary – Fashion blog

  15. elisabetta bertolini
    dicembre 14, 2016 at 8:02 pm

    WOW quanta bellezza in queste foto!

    http://www.elisabettabertolini.com

  16. Meggy Fri
    dicembre 15, 2016 at 4:00 pm

    Adoro un bicchiere di buon vino quando sono in compagnia… E questa cantina sembra dar vita a delle vere eccellenze! Hai fatto una bellissima esperienza!

  17. Cristina
    dicembre 16, 2016 at 1:40 pm

    che posto fantastico!

  18. Mina
    dicembre 16, 2016 at 8:37 pm

    Che bel posto, mi piacerebbe assaggiarli tutti questi vini! 😛

  19. Alessia Cipolla
    dicembre 16, 2016 at 8:42 pm

    che posto incantevole!davvero meraviglioso!

  20. alessia
    dicembre 18, 2016 at 12:50 pm

    Che posto meraviglioso, quando posso colgo sempre l’occasione anche io di visitare le cantine della mia zona.
    Buona giornata
    Alessia
    Style shouts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *