#TravelTips: alla scoperta dell'Alpe di Siusi, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger
,

#TravelTips: alla scoperta dell’Alpe di Siusi

#TravelTips: alla scoperta dell'Alpe di Siusi, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

Agosto, tempo di vacanze…..al mare per gli amanti dei bagni tra le onde, della sabbia e le conchiglie e del profumo delle creme abbronzanti; in montagna, per i più avventurosi e amanti dei paesaggi mozzafiato….e per chi vuole curare il proprio spirito, perchè la montagna ha un fantastico modo di sollevarci da terra (CIT. W. Bonatti).

Ho scelto di visitare per voi l’ Alpe di Siusi, un incredibile altipiano di 57 km quadrati posto ad una altitudine compresa tra i 1700 e 2400 mt di quota, che si raggiunge da Siusi (poco fuori Bolzano nord) tramite una strada limitata al traffico.
Qui il rispetto per la natura è un valore diffuso e molto forte…tutto è ordinato: i prati falciati, i vecchi fienili, gli steccati che delimitano i confini, gli alberi e le macchie di bosco, perfino gli animali al pascolo sembrano essere dipinti in questo posto meraviglioso per un colpo d’ occhio degno delle migliori fantasie.
Le stradine e i sentieri serpeggiano tra queste colline per portarci alla scoperta di un territorio adatto per le vacanze di chi vuole rilassarsi o praticare sport ad una quota che garantisce un’aria fine e fresca.
I confini naturale di questo alpeggio sono il solco della Val Gardena da una parte e la spettacolare catena dolomitica che a mezzaluna racchiude tutto l’altipiano: l’inconfondibile massiccio dello Scilliar, con la sua gobba e le due punte amate dai rocciatori, la cresta dei denti di Terrarossa, irregolare e frastagliata, il famoso Catinaccio di Antermoia e lo scenografico gruppo del Sassolungo e Sassopiatto.
Le Dolomiti, patrimonio riconosciuto dall’Unesco…..basta passare di qui per capirne il motivo!

Allora perchè non passare qualche giorno in questo grande paesaggio, alloggiando in un piccolo hotel, oppure in un maso ristrutturato, in uno dei pochi appartamenti oppure perchè no in uno dei tanti lussuosi, ma mai eccessivi hotel con tanto di ristorante gourmet e wellness spa attrezzatissime?

il centro, se così si può chiamare, è il Compatsch, zona in cui arriva la cabinovia che porta all’Alpe dal centro di Siusi, utile a chi non vuole o non è autorizzato a salire in auto. Qui ci sono piccoli negozietti sportivi , scuole di montagna e bar . Molti gli hotel presenti.
Tutte le altre strutture, siano Masi, pensioni, hotel o i Migliori resort, sono disseminate con ordine tra le colline nel rispetto del paesaggio. Strutture moderne, accoglienti, calde e che mettono a proprio agio e con il loro legno richiamano lo stile ed il sapore rurale che mi ha fatto innamorare di questo posto.
Davvero molte le attività che possiamo intraprendere in questo angolo di paradiso: la breve passeggiata alla scoperta delle baite su stradine adatte anche ai più piccoli; escursioni da una parte all’altra dell’altipiano alla ricerca dei rifugi dai quali invece partono le impegnative e faticose escursioni, su sentiero o via ferrata, per raggiungere le cime più alte e maestose…..e ancora, bicicletta, tante le mountain bike che passano di qui…..running tra i sentieri segnati in tutte le tabelle disseminate per le strade, passeggiate a cavallo e perfino il parapendio per gli amanti del volo……..o semplicemente andare a vedere le mucche al pascolo e pranzare un una delle baite con la bandiera bianco e rossa; e qui mangiare significa assaporare i piatti tipici dell’Altoadige accompagnati da birra fresca o ottimi vini . E i dolci? ….spettacolari!
Dopo queste belle passeggiate, è obbligo, per chi alloggia in hotel, garantirsi un po’ di relax tra saune e piscine, spesso chiuse da grandi vetrate che permettono di ammirare lo spettacolo del tramonto sulle Dolomiti.
Istanti che rigenerano mente e spirito regalando una piacevole sensazione di pace.

Taluni sostengono che le funi e le stazioni delle seggiovie, alcune in funzione anche d’ estate altre solo invernali, siano un elemento che stona in questo paesaggio, che esse abbiano poco a che fare con la natura di questo posto dalla natura incontaminata; esse permettono però a chiunque lo desideri di arrivare a quote importanti e camminare poi solo in discesa. Durante la stagione invernale si trasformano poi, quando questo mare di erba verde si imbianca, in un fantastico carosello sciistico con 60 km di piste e 3 anelli per gli amanti del fondo. Sciare all’ Alpe di Siusi è adatto anche alle famiglie, grazie ai dislivelli non elevati e alle piste mediamente semplici….e poi slittino, pattinaggio su ghiaccio e slitte trainate da cavalli, il divertimento all’Alpe di Siusi è garantito!

Chi passa di qui in estate ci ritorna anche con la magia dell’inverno…..e la magia raggiunge livelli altissimi se venite qui con una persona speciale, la vostra persona speciale….ed insieme, passeggiare, ascoltare il silenzio e vedere i colori della natura, per mano, ammirando le cime, quelle cime che sono l’inizio del cielo.

#TravelTips: alla scoperta dell'Alpe di Siusi, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

#TravelTips: alla scoperta dell'Alpe di Siusi, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

#TravelTips: alla scoperta dell'Alpe di Siusi, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

#TravelTips: alla scoperta dell'Alpe di Siusi, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger

Share

11 comments on “#TravelTips: alla scoperta dell’Alpe di Siusi

  1. Salvo
    agosto 8, 2015 at 8:30 pm

    Conosco abbastanza i posti che hai descritto … concordo in tutto.
    Mi hai fatto venire un po’ di nostalgia … è la volta buona che torno a fare un bel giro.
    Salvo

  2. Desirèe
    agosto 8, 2015 at 8:46 pm

    che meraviglia!!!

    http://www.thefashionprincess.it/

  3. Meggy Fri
    agosto 8, 2015 at 10:36 pm

    Ma che meraviglia…con il caldo che fa in città sarei davvero incentivata a prendere e scappare sulle montagne, poi voglio dire, è un posto incredibile!
    IMPOSSIBILE FERMARE I BATTITI

  4. Stella
    agosto 8, 2015 at 10:46 pm

    Wonderful travel tips!

    http://www.sugarpopfashion.com

  5. Tommy
    agosto 8, 2015 at 11:49 pm

    Che bel posto L’Alpe di Siusi, uno dei miei preferiti in Alto Adige. Hai proprio ragione…. aiuta a trovare la magia….

  6. Caramella
    agosto 9, 2015 at 7:32 pm

    Che bel posto!

  7. MARZIA
    agosto 9, 2015 at 9:15 pm

    che pace e tranquillità!!
    Kisses darling
    Bellezza pour femme

  8. Vale
    agosto 9, 2015 at 10:09 pm

    Sono luoghi stupendi che amo molto, e che presto rivedrò ! Mi rilasso molto quando vado da quelle parti, ci vuole proprio un break in Trentino Alto Adige ! Baci

    Fashion and Cookies – fashion blog

  9. TB
    agosto 10, 2015 at 12:12 am

    Che descrizione romantica di questo luogo di montagna, bravissima. Mi hai ispirato la prossima vacanza.

  10. Tiziana
    ottobre 9, 2015 at 3:50 pm

    ….lo scorso inverno…4 giorni indimenticabili che porterò sempre nel mio cuore…E il profumo di speck…e fieno… so lovely!

  11. Alessandra Voto
    novembre 11, 2016 at 3:44 pm

    Che paesaggi meravigliosi! Ci farò un pensierino per la prossima primavera/estate 😉
    Ciao!
    Alessandra | L’angolino di Ale

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *