,

L’outfit giusto per fare esercizio con stile

Per fare una scelta ponderata dobbiamo tenere conto del tipo di esercizio che praticheremo e così scegliere un abito adatto che non ci impedisca di eseguire i movimenti necessari.

Infatti, ogni routine richiede la sua tecnica e anche i suoi vestiti. È vero che possiamo unire diverse discipline senza avere un armadio pieno di indumenti specifici, tuttavia non è lo stesso correre all’aperto che fare yoga a casa o crossfit in una palestra. Fondamentalmente, ci sono tre parole da ricordare al momento di scegliere gli indumenti perfetti: funzionalità, comfort e durata. Ci sono discipline o routine che ci fanno sudare di più. In ogni caso, è molto importante che il corpo abbia una ventilazione sufficiente e si mantenga il più asciutto possibile.

  1. Pantaloncini

I leggings sono adatti per la maggior parte delle discipline, perché consentono maggiore mobilità, flessibilità e comfort. Naturalmente ce ne sono alcuni più adatti per determinati esercizi che altri, come i “capri” (anche sotto le ginocchia) che sono eccellenti per il ciclismo e lo spinning. Se invece fai crossfit, boxe o qualsiasi attività ad alta intensità puoi optare per pantaloncini come questi: clicca qui.

  1. Colori

I top dai toni scuri nascondono quelle parti del corpo che non ci piacciono e, inoltre, “perfezionano la figura”. Tuttavia, il nero non è per niente divertente e neppure fresco se si fa attività all’aperto. Puoi sempre comprare un pantalone o una camicia nera con qualche dettaglio di un altro colore più sorprendente o stridente.

  1. Maglietta

I top sono i più diffusi ma anche quelli che creano maggior imbarazzo in quando mostrano più di quanto dovrebbero. In alcune palestre è vietato esercitarsi con top troppo corti o scollati. Una maglietta altamente traspirante o di cotone può andare bene perché evita che il ventre si raffreddi quando la routine è finita.

  1. Scarpe

Infine, è essenziale avere una scarpa sportiva in base all’attività che si svolge. Tutte le stagioni i marchi lanciano nuovi modelli, quindi avrai diverse opzioni tra cui scegliere. Ad esempio, nel caso del jogging, c’è una nuova tendenza nelle scarpe sportive chiamata “minimalista”. Questo tipo di calzature si adatta alla forma del piede ed è in grado di fornire un supporto naturale, simile a quando corriamo a piedi nudi. È consigliabile informarsi e consultare quali sono le migliori calzature in base all’esercizio che si svolgerà.

Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *