Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere, alessia milanese, thechilicool, beauty blog, beauty blogger
,

Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere

Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere, alessia milanese, thechilicool, beauty blog, beauty blogger

Sono sdraiata nel mio letto. Nessun movimento se non l’impercettibile alzarsi ed abbassarsi della cassa toracica sotto il peso di un respiro.
Ho abbandonato il sentiero del sonno all’improvviso, con lo stesso fragore di un tuono che squarcia l’aria, che fende e taglia la superficie del cielo.

10 Novembre, un giorno qualunque alle porte dell’inverno.
Riesco a malapena a percepire l’alba.

La luce penetra fiocamente dalla tenda color tortora della camera, il mio teatro sul parco e più in là, il cielo.
Appoggio silenziosa un piede a terra, poi l’altro e mi tolgo la vestaglia di seta.
Non ho voglia di lavarmi e non perché i primi getti d’acqua sferzerebbero sul mio corpo ancora caldo di coccole di sonno, ma per quel noto sgomento che si prova nell’iniziare una nuova giornata, un’altra stagione di emozioni, di suoni e di parole; una stagione fuori del silenzio.

Sono in piedi seminuda e il mio pensiero e’ tagliente come una lama: fendo la penombra della stanza con la stessa frenesia con cui corrono le nuvole nel cielo.

Accendo lo stereo con un jazz qualsiasi. Non ha importanza quali note, per lo meno non ora.
E’ la musica, rapita essa stessa da un sentimento che ben conosce, che si concede all’idea di movimento; attimi e note che si rincorrono, si incatenano, si abbracciano in un istante.
Pianoforte e sax si accarezzano maliziosi come due vecchi innamorati, ogni intreccio di vibrazioni li fa unire uni agli altri, tra lunghe pause.
Il fluire ordinato delle note che accompagna al senso di benessere, rende implicito il mio disordine d’ebbrezza e voluttà, abbandono ed esausta nostalgia. 

Vorrei essere nuvola senza costrizioni e correre…scappare dal mio cielo per un viaggio ai confini del mio inverno.
Come nuvola percorro la linea dei violini, mi inebrio della maestria delle dita che scorrono sul pianoforte e lascio che il brio delle note abbia la meglio.

Voglio ritrovare il mio stesso suono nel cielo rosa d’inverno, il mio profumo nella pasta frolla nel forno che profuma l’anima, la poesia nella pelle, sempre più chiara, che diventa latte mentre le labbra si colorano di un rosso scarlatto.

La cioccolata calda delle cinque di pomeriggio. E tu che torni bambina con le due mani che stringono la tazza come fosse un trofeo.
Frammenti di magia. Sul balcone di casa. Intorno alla testata del letto. Accanto allo specchio.
Le notti perfette per andare a vedere il mare. A sentire il suo odore e lasciarsi raggelare il cuore.
Felpe rubate, in cui puoi perdere la cognizione delle tue forme, dei tuoi limiti, dei tuoi sensi.
I tramonti più lunghi. Tinti di un rosa ghiacciato. Che ti sorprendono come succede sempre con l’inaspettato.
Un paio di galoche sulla soglia di casa.
Rimani a letto, non c’è alcuna fretta. E poi lì ci siete tu e il piumone. E’ il mio Concerto d’Inverno. Infilo un abito e i tacchi a spillo. Vado al lavoro volentieri nella stagione fredda, affondo i rialzi nella sabbia laggiù tra cielo e terra, nel mio regno fatato, dove la natura è selvaggiamente simbolica e cresce l’euforbia proibita. Come ogni mattina, nell’abbraccio sofisticato e commosso di una grande sinfonia. Dedicata all’Inverno.

“L’inverno non pretende di confortare, ma in fin dei conti sento che è consolante, perchè una si raggomitola su se stessa e si protegge e osserva e riflette, e credo che soltanto in questa stagione si possa pensare per davvero”

Con il freddo che punge le labbra ed il naso, non necessariamente in quest’ordine. 
E noi che per proteggerci ci affidiamo ai consigli della mamma, perché come lei nessuna.

Nel mio inverno porto le tintura madre ed i gemmoderivati di BioAlma.

Per tutte quelle volte in cui, il piede sinistro giù dal letto ed una tazza di caffè bollente ad attenderci, bisogna pur uscirci da quel letto.

Ma scopriamoli più da vicino.

Chi è BIOALMA

Bioalma è un marchio di integratori naturali, specializzato in tinture madri e gemmoderivati (integratori derivati da gemme e germogli freschi delle piante)

I plus di Bioalma 

1. Bioalma è un marchio Italiano, che vende integratori al 100% Made in Italy, notificati al Ministero della salute Italiano, che rispettano tutti gli standard di sicurezza e le normative previste per legge dal Ministero.

2. Le tinture madre Bioalma e i gemmoderivati sono 100% ANALCOLICI. Diversamente da altre tinture o prodotti analoghi sul marcato, non contengono alcool, quindi possono essere assunti in tranquillità anche da bambini e donne in gravidanza.

3. Sapore Gradevole senza zuccheri artificiali aggiunti.
Iprodotti Bioalma hanno tutti un sapore gradevole pur non avendo zuccheri artificiali aggiunti. Nei prodotti Bioalma è infatti presente solo glicerina, sostanza naturale presente nella frutta secca (noci, nocciole, pinoli ecc.) e un componente fondamentale delle membrane cellulari. La glicerina è inoltre una sostanza a minimo contenuto calorico, che può essere assunta anche da persone diabetiche o che stanno seguendo un regime alimentare ipocalorico.

4. I prodotti Bioalma sono realizzati mediante una filiera completa, che va dalla raccolta delle erbe o delle gemme, all’estrazione, fino alla produzione e confezionamento.

5. Tecniche esclusive e innovative di produzione. Bioalma usa tecniche innovative e uniche per estrarre i principi attivi dalle piante e per realizzare gli integratori. Questo consente di ottenere prodotti con la massima concentrazione di principi attivi benefici (le sostanze responsabili delle benefiche azioni delle piante), privi di conservanti, coloranti e altri additivi di sintesi.

6. Tutti i prodotti Bioalma (eccetto il propoli, non indicato per vegani) sono adatti anche a vegani, intolleranti al glutine e al lattosio.
 

Cos’è una tintura madre? 

La tintura madre è un integratore naturale in forma liquida ottenuto a partire dalle parti delle piante (radici, fiori, cortecce, generalmente fresche e non essiccate) che costituiscono le materie prime.

TINTURA MADRE DI CENTELLA

Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere, alessia milanese, thechilicool, beauty blog, beauty blogger

L’estratto di centella coadiuva il buon funzionamento del microcircolo e, di conseguenza, aiuta a combattere la sensazione di pesantezza alle gambe. È inoltre suggerito per il trattamento della cellulite.

TINTURA MADRE DI EQUISETO

Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere, alessia milanese, thechilicool, beauty blog, beauty blogger

L’estratto di equiseto, detto anche coda cavallina, viene usato come rimineralizzante. Si consiglia di assumerlo per sostenere il benessere dei capelli e la loro bellezza. Inoltre, coadiuva il nutrimento dei tessuti connettivi. Infine, l’equiseto aiuta anche a drenare i liquidi in eccesso.

TINTURA MADRE DI FUCUS

Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere, alessia milanese, thechilicool, beauty blog, beauty blogger

Il fucus, altrimenti detto quercia marina, è un’alga naturalmente ricca di iodio, sostanza fondamentale per il buon funzionamento della tiroide.
Il fucus sostiene il metabolismo e, di conseguenza, può aiutare il nostro corpo a bruciare di più. Se assunto all’interno di un regime alimentare calibrato, può agevolare quindi la perdita di peso.L’estratto di fucus, assunto nei dosaggi corretti, non ha alcuna controindicazione (ma si consiglia comunque di sentire il parere di un medico prima dell’assunzione).

TINTURA MADRE DI BETULLA

Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere, alessia milanese, thechilicool, beauty blog, beauty blogger

La tintura madre di betulla bianca, estratta dalle foglie della pianta, viene somministrata qualora ci sia la necessità di favorire la diuresi e l’eliminazione dei liquidi, contrastando così la ritenzione idrica.

Agevola inoltre il benessere delle vie urinarie e può svolgere un’azione depurativa generale sull’organismo.

TINTURA MADRE DI CALENDULA

Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere, alessia milanese, thechilicool, beauty blog, beauty blogger

La calendula viene somministrata per il suo effetto lenitivo sulla mucosa orofaringea, è infatti utile per lenire mal di gola e piccole infiammazioni delle vie respiratorie alte.

Può inoltre aiutare a mantenere il normale tono della voce (contro colpi d’aria o di freddo che possono causare leggeri abbassamenti). In aggiunta è spesso consigliata per mitigare i disturbi connessi al ciclo mestruale.

TINTURA MADRE DI ECHINACEA

Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere, alessia milanese, thechilicool, beauty blog, beauty blogger

La tintura madre di Echinacea è una delle più utilizzate in fitoterapia per sostenere le difese immunitarie come immunostimolante; inoltre è un valido sostegno per il benessere delle prime vie respiratorie. Per questo, viene spesso consigliata per prevenire o affrontare meglio i disturbi tipici della stagione fredda.

Che cosa sono i gemmoderivati?

La gemmoterapia è una parte della fitoterapia che fa perno sull’utilizzo esclusivo di specifiche parti delle piante, le gemme, i tessuti vegetali freschi e allo stato “embrionale”, che mantengono inalterato tutto il potere dei principi attivi. I gemmoderivati sono dunque integratori ricavati da gemme fresche, dotate di un concentrato di principi attivi, energia e forza non presenti allo stesso modo nella pianta adulta.

GEMMODERIVATO DI BETULLA BIANCA LINFA

Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere, alessia milanese, thechilicool, beauty blog, beauty blogger

La linfa di betulla bianca è ricca di potassio ed in gemmoterapia è in genere consigliata per stimolare la diuresi e favorire l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Trova quindi un’applicazione ideale come drenante e depurativo generale per l’intero organismo e come aiuto naturale per contrastare la ritenzione idrica.

GEMMODERIVATO DI BIANCOSPINO

Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere, alessia milanese, thechilicool, beauty blog, beauty blogger

I testi di gemmoterapia consigliano l’estratto di biancospino per sostenere il buon funzionamento del cuore e la circolazione in generale. E per favorire il mantenimento di normali valori per la pressione arteriosa.

GEMMODERIVATO DI RIBES NERO

Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere, alessia milanese, thechilicool, beauty blog, beauty blogger

In gemmoterapia si consiglia l’assunzione di ribes nero per favorire le normali reazioni immunitarie. Viene in genere prescritto in presenza di allergie, specie in primavera, per mitigarne i sintomi. Può inoltre svolgere una benefica azione antiossidante, proteggendo le cellule del corpo. Di conseguenza, aiuta a difenderci dai radicali liberi e dall’invecchiamento precoce.

GEMMODERIVATO DI IPPOCASTANO

Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere, alessia milanese, thechilicool, beauty blog, beauty blogger

In gemmoterapia l’ippocastano è in genere consigliato per favorire il buon funzionamento della circolazione venosa. Viene prescritto in presenza di fragilità capillare, gonfiori alle gambe e stasi venosa.

GEMMODERIVATO DI ROSA CANINA

Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere, alessia milanese, thechilicool, beauty blog, beauty blogger

In gemmoterapia il gemmoderivato di rosa canina è indicato per sostenere le difese immunitarie, soprattutto a fini preventivi, in vista dei malanni di stagione tipici dell’inverno. Viene prescritto anche a bambini in età pediatrica per il benessere dell’apparato respiratorio.

GEMMODERIVATO DI VITE CANADESE

Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere, alessia milanese, thechilicool, beauty blog, beauty blogger

La vite canadese è prescritta in gemmoterapia per sostenere il benessere delle articolazioni, in particolare per contrastare gli stati di tensione localizzata. I testi di settore ne consigliano l’uso in presenza di stati dolorosi o infiammazioni che interessano le articolazioni e per contrastare l’indurimento di tendini e legamenti.

Per i tuoi acquisti qui hai lo sconto del 10% da usare su Amazon.

BioAlma

 

 

Ph./VIDEO MAX FIORINDO

 

 

Share

18 comments on “Tinture madre e gemmoderivati BioAlma: un inverno a prova di benessere

  1. Marta
    novembre 13, 2017 at 10:30 am

    Sai che tutte queste cose non le sapevo????
    Ottimo questo post!!!
    Baci

    Marta

    http://www.lagattarosablog.it

  2. Paola Lauretano
    novembre 13, 2017 at 1:37 pm

    Ottima review Ale, da provare!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

  3. Vale
    novembre 13, 2017 at 2:16 pm

    Sai che stavo pensando di prenderne una? Il tuo post mi è stato utilissimo Ale. Baci

    Fashion and Cookies – fashion and beauty blog

    • The Chili Cool by Alessia Milanese
      novembre 14, 2017 at 9:58 pm

      ne sono felice!

  4. Jyoti
    novembre 13, 2017 at 3:07 pm

    Nice review! Love this post!
    Beauty and Fashion Freaks

  5. Franci
    novembre 13, 2017 at 3:18 pm

    Avevo già sentito parlare di questi prodotti, sembrano davvero ottimi!
    Un bacione! ? F.

    La Civetta Stilosa

  6. Chiara Costigliolo
    novembre 13, 2017 at 3:23 pm

    Adoro i rimedi naturale!
    baciii
    Chiara – http://shesinfashionblog.com

  7. Lilli
    novembre 13, 2017 at 4:14 pm

    Sai che non conoscevo questo marchio? Sarebbe interessante provare qualche integratore. Tu sempre bellissima Alessia!:*

    • The Chili Cool by Alessia Milanese
      novembre 14, 2017 at 9:58 pm

      e tu sempre un tesoro <3

  8. Carmy
    novembre 13, 2017 at 4:25 pm

    non le conoscevo 🙂
    un bacio

  9. manuelita
    novembre 14, 2017 at 9:05 am

    molto interessante questo post … quante cose non sappiamo!!!
    baci

    http://www.unconventionalsecrets.com/

  10. ANGELA
    novembre 14, 2017 at 9:47 am

    Ho letto con piacere la prima parte del post. Per la seconda parte invece devo provare subito questi prodotti, sembrano ottimi.

  11. Martina
    novembre 14, 2017 at 1:14 pm

    Super interessante questo post, me lo sono letto tutto!
    Mia madre usa il biancospino per regolare la pressione, ma non conoscevo tutti gli altri gemmoderivati!
    Bacioni
    Martina
    http://www.pinkbubbles.it

  12. marina
    novembre 14, 2017 at 5:26 pm

    chissà se potrei usarli in allattamento!!
    un bacio
    Marina
    http://www.sweetlavanda.it

  13. Federica Di Nardo
    novembre 15, 2017 at 10:39 am

    Molto interessante!

    Federica
    http://www.federicadinardo.com

  14. Gina Beltrami
    novembre 15, 2017 at 5:27 pm

    un post davvero interessante, vado a scegliere la mia!
    bacioni Gina

    new post
    F-Lover Fashion Blog by Gina Beltrami

  15. Cristina
    novembre 27, 2017 at 2:58 pm

    ehhh, un integratore ci vuole proprio,devo provarne uno.

  16. shoesandbasics
    dicembre 11, 2017 at 11:26 am

    me encanta cariño!!!!! feliz día! un besazo! te espero en mi blog

    http://www.ShoesAndBasics.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *