Chili Food: la natura in tavola con lo stile Tognana, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger , al tiglio ristorante vegano, max fiorindo food photography

Chili Food: la natura in tavola con lo stile Tognana

Chili Food: la natura in tavola con lo stile Tognana, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger , al tiglio ristorante vegano, max fiorindo food photography

Lunedì pomeriggio. Quasi sera.
Un cerchio alla testa. 
Acqua bollente per una tazza di thè.
Smalto fresco. E vecchie canzoni.

Mi lascio ispirare. E ricordo. 

“Raccontò che c’erano due strade, per tornare a casa, ma solo in una si sentiva il profumo di more, sempre, anche d’inverno. Disse che era la più lunga. E che suo padre prendeva sempre quella, anche quando era stanco, anche quand’era vinto. Spiegò che nessuno deve credere di essere solo, perché in ciascuno vive il sangue di coloro che l’hanno generato, ed è una cosa che va indietro fino alla notte dei tempi. Così siamo solo la curva di un fiume, che viene da lontano e non si fermerà dopo di noi”.

More, o forse lamponi. E zucca, valeriana quanto basta, colori, sapori, consistenze materiche che si amalgamano l’una con l’altra senza mai fondersi per davvero, mantenendo ciascuna definibile – e anche perfettibile – la propria personalità.

Il bianco candore di un piatto si faceva largo nella stanza, quasi a rendere puro – e se possibile ancora più perfetto – quel gioco di colori e nuance e sfumature. A rendere etereo quel caleidoscopio di odori, a scomporre l’aspro del limone e donargli piccante dolcezza con una foglia di menta. Un po’ come faremmo con l’amore. Il cibo – e a ben vedere anche l’amore – ha la capacità di unire, legare, consolidare rapporti, pronto com’è a illuminare e rendere vivo ogni dettaglio, anche la tua anima.

Perché lui – il cibo ma, lo ripeto, anche l’amore – ha il potere di cambiare il mondo o perlomeno provare a farlo, anche solo con il nostro piccolo e rassicurante universo. Quello della nostra casa, del nostro lavoro, delle nostre abitudini, del nostro armadio sempre troppo sgualcito come l’abito bianco che indossiamo e di quel cassetto in cui accatastiamo senza prestarci troppa attenzione sogni e desideri. Quell’universo parallelo allo scorrere del tempo in cui ogni mattina con cinque minuti di ritardo piede destro giù dal letto diamo inizio alla nostra giornata e in cui nonostante i buoni propositi ogni sera ci addormentiamo troppo tardi sul divano prima di ricordarci – a volte non senza fatica – di alzarci per struccarci. Cambiare il mondo e fare la differenza. Cominciare dal nostro, per passare poi a quello che c’è al di là. Del finestrino della macchina, del nostro braccio, della porta di casa, della nostra immaginazione. Lì dove il tempo è sospeso, perché il cibo ne crea uno solo suo.

E a volte si può solo lasciarsi rapire da quella magia e viverla.

Chili Food: la natura in tavola con lo stile Tognana, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger , al tiglio ristorante vegano, max fiorindo food photography

Come quando, da bambina, affondavo le manine goffe e tremolanti nella torta sbriciolata e me la portavo alle labbra sporcandole di crema di lamponi.

E ora è un po’ come allora. Piatti che prendono il posto di pentole e coltelli che rubano la scena a forchette e cucchiai. Calici. Risate, a tratti scomposte, talora stanchezza. Felicità, sempre, per la possibilità – che a ben vedere è un dono, forse il più prezioso – di fare quello che ami, e provare a farlo al meglio.

Un po’ come Tognana, che da anni regala calore e poesia alle nostre giornate. Alle nostre colazioni, al the delle cinque, al peccato di gola di una cioccolata e ad una cena leggera e naturale. Semplice, come lo sono le cose belle. Belle davvero.

Come il calore del legno che sa di casa, e in fondo anche questa è un po’ casa a ben vedere. Le piccole lucine bianche fanno bella mostra di sé nell’angolo tra il divano e la cucina, e pensi che non vorresti apporre la parola fine a questa sera, non così presto.

Un filo d’olio, per favore. Bianco, ocra, arancio, bambù. La natura in tavola, ed una favola che potrebbe iniziare ovunque, in questa geografia chiamata mondo. Ed invece inizia qui, al Tiglio, ristorante vegano.

Dove la bellezza, quella vera e pura delle cose semplici, ti affascina con il suo naturale carisma.

Pietanze create non solo per soddisfare chi segue la strada vegetariana e vegana ma per chiunque desideri scoprire bellezza nella particolare cura nella selezione delle materie prime. E qualità, e estro creativo. Sono fermamente convinta che regalare cibo, e con esso la possibilità di scoprire un mondo, sia un’ottima idea. Non originale, avanguardistica, innovativa. Nulla di tutto quello che in queste settimane si può trovare nelle infinite – guide ai regali perfetti – per il Natale perfetto per persone che però perfette non lo sono.

Semplicemente un’ottima idea. Una delle migliori che si possa avere perché in qualche maniera regalando cibo regaliamo qualcosa di noi – può essere qualcosa che abbiamo impastato, amalgamato, cotto o forse anche bruciato, se come me non siete brave in cucina, qualcosa che abbiamo perso, dimenticato e forse ritrovato tra limone, zucchero e farina, qualcosa che ci ha fatto ricordare, ridere, riflettere. Regalando cibo regaliamo del tempo: è come se volessimo dire alla persona che abbiamo davanti di fermarsi. Le regaliamo una porzione di spazio con dentro storie e silenzio. Un po’ di noi, come da sempre fa Tognana.

Chili Food: la natura in tavola con lo stile Tognana, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger , al tiglio ristorante vegano, max fiorindo food photography

L’inizio dell’attività industriale della famiglia Tognana risale al 1775 nel settore dei laterizi. L’attuale azienda ceramica fu inaugurata nel 1946, passando in breve dalle maioliche alla porcellana, realizzata con sistemi tradizionali di cottura, sinterizzazione e vetrificazione. L’azienda divenne presto una delle maggiori produttrici nazionali di stoviglie in porcellana di alta qualità ed aumentò ulteriormente la sua rinomanza dopo l’incorporazione, avvenuta nel 1989, della Nuova Fontebasso S.p.A. Quest’ultima, operante nell’ambito del Gruppo dal 1976, era la continuazione, dopo alterne vicende, della gloriosa Società Ceramica Andrea Fontebasso S.p.A. operativa fin dal 1760 nella produzione di ceramica e, poi, di porcellana fine. Nel 1998 iniziò la partnership con la Famiglia Morosi che ne acquisì interamente la proprietà nel 2000 e ne operò il rilancio. Oggi il marchio Tognana occupa indiscutibilmente la posizione di leader di mercato per quanto riguarda la tavola e la cottura senza dimenticare l’home decor.

Con Tognana il piacere del cibo e della buona tavola diventano, nella più consolidata delle tradizioni made in Italy, una storia da raccontare attraverso porcellane, cristalli e una gamma infinita di elementi pensati per declinare quella tradizione attraverso il rinnovamento di forme e colori, dal basic, alla porcellana, allo stoneware, dalla purezza minimal all’efficienza di materiali fatti per durare nel tempo.

Le consistenze sono state completamente stravolte, così come l’impatto visivo. Il più puro esempio che l’innovazione non trova limiti nell’eredità storica. Un equilibrato mix all’interno del quale gusto classico e tradizione della più nobile manifattura del secolo scorso, si fondono con contemporaneità, design e tecnologia per esaltare le pietanze con la squisita eleganza italiana.

Chili Food: la natura in tavola con lo stile Tognana, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger , al tiglio ristorante vegano, max fiorindo food photography

E allora.
Chili Food, ovvero ricette belle, nell’accezione più pura della bellezza. E buone. E sane.
Per chi, come me, si accontenta solo del meglio.

Piatti che seducono il palato, senza chiedere permesso.

Come la vellutata di zucca al profumo di arancia che affascina con l’energia esuberante dell’arancio, la dolcezza della zucca che si fonde al profumo agrumato delle arance e dipinge di autunnali sfumature il candore del piatto: perché qui non solo si impiatta. Lo si fa assecondando bellezza, per gli occhi tanto quanto per il palato.

A seguire, la tagliata di seitan alla glassa di aceto balsamico, pepe rosa e limone, in cui la voglia di sorprendere il gusto si fonde alla morbidezza dell’agave e del pepe rosa e al raffinato agro del limone. Seducente nella sua semplicità, come dolcemente affascinante è la frolla dolce gluten free in cui, mai come prima, l’attenzione per i dettagli del ristorante veg “Al Tiglio” esprime tutta la sua verve creativa più delicata e creativa. Il latte è rigorosamente di soia, a dare un tocco inedito la farina di riso che amalgama con delicatezza i sapori.

E allora. Posate i calici. E la forchetta. E a ben vedere anche lo smartphone, che tutta questa bellezza merita di essere vissuta, e raccontata. Ad immortalarla pensiamo noi, con l’occhio attento ed innamorato del bello di Max Fiorindo, che del cibo e della sua poesia conosce e descrive per fotogrammi la vera natura. Facendocelo amare, ancora di più.
Spegnete il fuoco, scoperchiate le pentole color rame e lasciatevi rapire. Così, semplicemente.

Buona cena, a voi. Ovunque sia casa.

  • RICETTE

Vellutata di zucca al profumo di arancia

1 zucca butternut
1 arancia
olio evo
sale
pepe
porro essiccato
semi di zucca tostati
panna di riso

Taglia la zucca sbucciata a pezzettoni e cuocila a vapore per 30 minuti, lasciala raffreddare e poi frullala nel mixer aggiungendo un filo di olio evo e il sale, allunga un po’ con l’acqua.
Al momento di servire scalda la vellutata e servila guarnita con panna di soia, porri essiccati, semi di zucca e olio evo, una spolverata di pepe e una grattugiata di scorza di arancia.

Chili Food: la natura in tavola con lo stile Tognana, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger , al tiglio ristorante vegano, max fiorindo food photography

Tagliata di seitan alla glassa di aceto balsamico, pepe rosa e limone

Numerose ricette insegnano a farsi il seitan in casa, io mi limito questa volta ad usarne uno di ottima qualità già pronto.

gli ingredienti:

200 g di seitan naturale in panetti
salsa di soia shoyu
sciroppo di agave
olio evo
glassa di aceto balsamico
pepe rosa essiccato
limone
insalata
radicchio
rucola

Taglia a fette sottili il seitan e saltalo in padella per 2 minuti al massimo, con un filo di olio evo, un pò di shoyu e qualche goccia di sciroppo di agave.
Nel frattempo crea una base su un piatto piano con le insalate, condisci e poni sopra il seitan quando è pronto.
Finisci con glassa, pepe rosa e scorze di limone.

Chili Food: la natura in tavola con lo stile Tognana, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger , al tiglio ristorante vegano, max fiorindo food photography

Chili Food: la natura in tavola con lo stile Tognana, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger , al tiglio ristorante vegano, max fiorindo food photography

Frolla dolce gluten free

200 g farina riso
150 g farina mais fioretto
1 cc bicarbonato
100 g latte di soia
200 g olio di girasole
15 g succo di limone
100 g di mandorle
100 g di zucchero di canna

Frulla le mandorle con lo zucchero e unisci alle farine nell’impastatrice

Emulsiona il latte di soia con l’olio e il succo di limone e versa nell’impastatrice, lavora e posa in una tortiera ricoperta con carta da forno, inforna a 175° per 25 minuti.

Chili Food: la natura in tavola con lo stile Tognana, alessia milanese, thechilicool, fashion blog, fashion blogger , al tiglio ristorante vegano, max fiorindo food photography

Credits:

Photo by Max Fiorindo food photography

Website
Facebook

Ricette by Max Noacco

Al tiglio ristorante veg
Facebook

Porcellane Tognana

PADELLE DELUXE VINTAGE

PIATTI RUSTICAL

POSATE HIDRA

BICCHIERI SOLANGE

TAGLIERE WOODEN

Share

33 comments on “Chili Food: la natura in tavola con lo stile Tognana

  1. Salvo
    dicembre 5, 2016 at 6:28 pm

    Bellissimo post, “da acquolina in bocca”!
    Tognana non si discute, … porcellane ed accessori da cucina veramente eccellenti!
    Fantastiche le ricette, … da provare!
    Passo parola.
    Salvo

  2. Lilli
    dicembre 5, 2016 at 7:01 pm

    A saperle fare! Ma io sono più brava a mangiare, purtroppo! Belle le porchellane Tognana! Un bacione Alessia!:**

  3. Silvia
    dicembre 5, 2016 at 8:55 pm

    proverò sicuramente la ricetta! tognana è un marchio che non delude mai

  4. Mery Of The Style
    dicembre 5, 2016 at 9:42 pm

    Hola muy buenos días.
    Que pinta tiene todo, se ve delicioso.
    Un besazo guapa.

  5. sheila
    dicembre 5, 2016 at 9:49 pm

    che piatti sfiziosi e colorati, non conoscevo queste ricette e sono davvero interessanti e green complimenti
    xoxo
    http://www.atrendyexperience.com/

  6. syrious
    dicembre 5, 2016 at 10:10 pm

    mamma mia quante cose buonissime!
    xoxo

  7. mariafernandezbayon
    dicembre 5, 2016 at 11:05 pm

    Che meraviglia! Un bacio.
    http://solaanteelespejo.blogspot.com.es/

  8. Desirèe
    dicembre 5, 2016 at 11:33 pm

    mmmm che delizie!

    http://www.thefashionprincess.it/

  9. Greta
    dicembre 5, 2016 at 11:45 pm

    Molto bello questo articolo, adoro il brand Tognana e anche le ricette che hai condiviso….. voglio provare a farle

  10. Paola Lauretano
    dicembre 6, 2016 at 1:06 am

    Un grande brand Tognana!!!
    Deliziose le tue ricette!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    My Instagram

  11. little fairy fashion
    dicembre 6, 2016 at 7:57 am

    Le porcellane Tognana sono un nome una garanzia.
    Quante prelibatezze da provare. Kiss
    Ti aspetto sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com

  12. Carrie
    dicembre 6, 2016 at 8:50 am

    wow that Looks soo yummy
    http://carrieslifestyle.com

  13. Martina
    dicembre 6, 2016 at 10:13 am

    Che meraviglia Alessia, addirittura la frolla Gluten Free!!
    La provo subito!
    Fantastico questo post!
    Bacioni
    Martina
    http://www.pinkbubbles.it
    NUOVO POST

  14. cristiane
    dicembre 6, 2016 at 10:37 am

    Tognana è una garanzia, buone queste ricette.

  15. Elisabetta b
    dicembre 6, 2016 at 11:50 am

    Ma che bontà!!! Adoro!!

    http://Www.elisabettabertolini.com

  16. Carmelita
    dicembre 6, 2016 at 11:50 am

    Che foto stupende e quanta fame mi hai fatto venire!!

    Carmelita
    http://www.styleoffmymind.com

  17. chiara
    dicembre 6, 2016 at 12:24 pm

    Che bei piatti!

    Chiara | Vogue at Breakfast

  18. stylentonic
    dicembre 6, 2016 at 1:16 pm

    Delicious! xxx

    stylentonic.com

  19. The Lunch Girls
    dicembre 6, 2016 at 4:39 pm

    Deliziose queste ricette!
    Da provare 🙂

    The Lunch Girls

    Follow us on FB and Instagram

  20. TruccatiConEva
    dicembre 6, 2016 at 4:43 pm

    Ricette sane e golose! Bellissimo questo post Ale!
    Un bacio

    TruccatiConEva

  21. giuliana
    dicembre 6, 2016 at 4:56 pm

    Una meraviglia queste foto e grandiose le ricette, provo sicuramente a farle!

  22. margherita
    dicembre 6, 2016 at 5:05 pm

    Post bellissimo, stupende le foto e le ricette sono una vera delizia!

  23. The Italian Glam
    dicembre 6, 2016 at 5:17 pm

    decisamente un brand di tutto il rispetto…
    e tanta poesia

    http://www.theitalianglam.com/

  24. Fabrizia
    dicembre 6, 2016 at 6:49 pm

    Questo post mi ha fatto venire una fame..!
    Fabrizia – Cosa Mi Metto???

  25. Martinandrea
    dicembre 6, 2016 at 7:58 pm

    Buonissimi questi piatti 😀

  26. alessandra
    dicembre 6, 2016 at 10:12 pm

    questi piatti hanno un aspetto delizioso, ho peso nota delle ricette. Che belle le pentole
    http://www.alessandrastyle.com

  27. Rita Paola Maietta
    dicembre 6, 2016 at 10:42 pm

    ricetta e piatti favolosi. xoxo rita talks

  28. veronica
    dicembre 6, 2016 at 10:54 pm

    Che bel post, mi è venuta fame! 🙂 Baci!
    Passa a trovarmi VeryFP

  29. Iolanda
    dicembre 7, 2016 at 12:41 am

    Che ricette particolari!
    baci
    http://www.theshadeoffashion.com

  30. Beauty Follower
    dicembre 7, 2016 at 1:19 am

    The food looks so delicious!

    http://beautyfollower.blogspot.gr/

  31. Meggy Fri
    dicembre 7, 2016 at 1:39 pm

    Quanta magia in questi piatti… E che ricette gustose!

  32. Valeria A
    dicembre 8, 2016 at 12:58 am

    la vellutata di zucca è un buon piatto per questa stagione 🙂
    Che originale il dolce, un piatto variopinto 🙂

  33. Giusy Manzella
    dicembre 9, 2016 at 6:52 pm

    Tognana è una garanzia! Dopo questo post però mi è venuta fame! 😉

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *